ffffff


La cataratta

   
Il ciclo vitale del cristallino
L'intervento di cataratta
Quali sono le cause
Domande e risposte

 

 
 
Cos'è la cataratta?

per cataratta si intende un opacamento del cristallino naturale, situato all'interno dell'occhio. Questa perdita di trasparenza impedisce alla luce di raggiungere normalmente la retina. Da questo fenomeno deriva l'annebbiamento progressivo della vista.

 
 
Com'è fatto il cristallino?
il cristallino è formato da un nucleo centrale trasparente, circondato da una serie di strati concentrici (a cipolla), chiamati nel loro insieme "corteccia", anch'essi trasparenti. Il tutto è rivestito da una capsula, paragonabile ad un sottile foglio di cellophane che, tramite una rete di filamenti, mantiene il cristallino nella sua sede naturale.

Perché viene la cataratta?
Solitamente la cataratta insorge come conseguenza del processo di invecchiamento dell'occhio, ma può svilupparsi anche in età giovanile, sia spontaneamente che a seguito di varie condizioni locali o generali, di cui la più comune è il diabete. Anche l'uso prolungato di farmaci, come ad esempio il cortisone, sia applicati localmente che assunti per altre vie, possono essere fra le cause di opacamento del cristallino. In rari casi la cataratta può essere congenita, cioè presente dalla nascita.

Come si diagnostica?
La diagnosi può essere fatta dal solo medico specialista oculista/oftalmologo mediante un esame completo dell'occhio. Questo consente di valutarne le reali condizioni e stabilire con certezza se i disturbi riferiti siano effettivamente dovuti alle opacità del cristallino. In certi casi, infatti, la diminuzione della vista può dipendere da altre cause che chiaramente non potranno essere eliminate con il solo intervento di cataratta.